Pubblicato il: 07 Luglio, 2019  Visualizzazioni: 820

Anticipazioni Beautiful puntata, 11 luglio 2019: Ridge al fianco del fratello

Oltre a sostenerlo nella battaglia legale contro Bill, lo stilista sarà accanto a Thorne anche sull’altare come testimone di nozze

Visualizza Foto

Ridge e Brooke sono destinati ad avere un ruolo da protagonisti nel matrimonio di Thorne e Katie. Nella puntata di Beautiful di giovedì 11 luglio 2019, infatti, i due saranno scelti dagli sposi come testimoni, nonostante Brooke abbia punti di vista diversi da quelli della sorella riguardo alla causa contro Bill. Intanto Ridge continua a fare pressioni sul giudice McCullen, ma non è affatto sicuro che l’incorruttibile magistrato si lasci corrompere.

Anticipazioni Beautiful puntata giovedì 11 luglio 2019: preparativi di nozze

Thorne arriva ad interrompere la conversazione di Ridge ed Eric per chiedere in prestito a Eric il salotto e a Ridge di fargli da testimone. La testimone di Katie dovrebbe essere Brooke, a meno che ella non si lasci condizionare dalla faccenda della causa per la custodia esclusiva di Will, sulla quale lei non è d’accordo. Ridge esclude categoricamente che questo possa avvenire; Brooke vorrà certamente condividere con la sorella un momento così importante. Tutto sembra procedere per il meglio, e Thorne è felice di questo entusiasmante inizio della sua nuova vita con Katie.

LEGGI ANCHE – Hope rivela i suoi sentimenti alla madre

Episodio Beautiful giovedì 11 luglio 2019: un uomo senza macchia

Nel frattempo, squilla il telefono di Ridge: dall’altra parte del filo c’è il giudice Mc Cullen, così lo stilista si allontana per parlargli lontano da orecchi indiscreti. L’uomo dichiara che Ridge l’ha messo in una situazione davvero insostenibile, mentre lo stilista ribatte che non è così, perché quello che gli sta chiedendo di fare è obiettivamente il meglio per Will. Egli sfida chiunque a sostenere il contrario, quindi si aspetta che il famoso favore che ha fatto al giudice gli venga restituito a vantaggio di tutti, soprattutto di un bambino. Insomma, si tratta di una corruzione a fin di bene.

LEGGI ANCHE – Ridge ferma la Hope for the future

Beautiful spoiler 11 luglio 2019: una testimone d’eccezione

Brooke conferma intanto ai Forrester che sarà lei la testimone di Katie, Thorne le chiede se ha problemi riguardo alla vicenda che vede avversari Bill e Katie per l’affidamento di Will. Lei dichiara semplicemente di amare suo nipote, e dice che le dispiace molto che il bambino non abbia l’opportunità di coltivare il rapporto col padre. Bill sicuramente ha molti difetti, ma la verità è che adora suo figlio, e quindi non vuole essere escluso dalla sua vita. Brooke rimane di questa opinione nonostante la sorella abbia argomentato le sue ragion su basi più che fondate Bill è stato decisamente manchevole nei confronti di suo figlio, ed al momento Will quasi non riconosce la sua figura. Qual è dunque la cosa più giusta per il bene del piccolo?

LEGGI ANCHE – Presto sposi! La scelta di Katie e Thorne

Lo saprete presto continuando a consultare le prossime anticipazioni Beautiful!