Pubblicato il: 03 Luglio, 2019  Visualizzazioni: 668

Anticipazioni Beautiful, puntata 4 luglio 2019: Ridge corrompe il giudice?

Lo stilista vuole a tutti i costi che la cognata vinca la causa contro Bill, e per questo muove le sue pedine…

Visualizza Foto

Ridge farà di tutto per mettere in difficoltà Bill Spencer. La puntata di Beautiful di giovedì 4 luglio 2019 evidenzierà come lo stilista provi un rancore sordo nei confronti dell’eterno rivale, e decida così di sfruttare il debito di riconoscenza del giudice McCullen, incaricato di seguire la causa dell’affidamento. Liam e Wyatt, intanto, chiamati in causa come testimoni, convengono fra loro che il padre non sia un santo e non possa ormai iù cambiare.

Anticipazioni Beautiful puntata giovedì 4 luglio 2019: propositi di vendetta

Carter si congratula con Thorne e Katie per il loro fidanzamento, e comunica la data dell’udienza ed il nome del giudice che la presiederà. Ridge rientra furibondo, e Thorne capisce che ha incontrato Bill. Il fratello conferma, commentando che l’uomo è capace di tutto pur di vincere, anche giocare sporco e compiere azioni immorali. Katie è d’accordo sul fatto che Bill sappia e voglia giocare sporco, ma lei può dimostrare quello che dice: con Will è stato un padre assente ed ha su di lui un effetto negativo. Ridge la rassicura sul fatto che ha tutta la famiglia dalla sua parte, quindi, rimasto solo, ripensa a quando Bill l’ha spinto giù dall’elicottero, le volte che si sono presi a pugni per Steffy o Brooke e la sua convinzione che Ridge non possa fare niente per fermarlo. La rabbia si impadronisce di lui:Spencer non può farla franca.

LEGGI ANCHE – Le indagini di Xander

Episodio Beautiful giovedì 4 luglio 2019: fratelli a confronto

Nel frattempo, Liam e Wyatt parlano di Bill e della custodia di Will. Liam è stato convocato per testimoniare a favore di Katie, Wyatt per Bill. I due fratelli elencano cinicamente i misfatti del padre, e sono d’accordo sul fatto che egli non possa ormai cambiare. L’ha promesso tante volte ma non ne è in grado. Liam ammette però che l’uomo vuol molto bene a Will, ma non è in grado di fare il padre perché non ha avuto mai un esempio valido di questa figura, e ha conosciuto loro due da adulti. Non si tratta di volerlo scusare, sono solo le spiegazioni razionali alla sua incapacità di prendersi cura di un figlio nel modo giusto. Katie e Thorne stanno facendo secondo lui un buon lavoro. Wyatt sottolinea però che qualunque cosa stia facendo Thorne, non è lui il vero padre di Will. Liam ribadisce che meno Will sta col padre, meglio è.

LEGGI ANCHE – Thorne non è convito?

Beautiful spoiler 4 luglio 2019: un piccolo aiuto

Poco dopo il giudice Craig McCullen fa il suo ingresso e saluta Ridge con entusiasmo. Dalla conversazione fra i due emerge in maniera inequivocabile che il generoso supporto economico di Ridge negli anni è stato decisivo affinchè egli riuscisse a diventare giudice in cause che riguardano la famiglia, e se c’è qualcosa che può fare per sdebitarsi, Ridge non ha che da dirlo. Ridge gli offre allora immediatamente l’occasione di potersi sdebitare, dicendogli che sua cognata ha fatto domanda per la custodia esclusiva del figlio contro Bill Spencer ed ha tutte le carte in regola per vincere.

LEGGI ANCHE – Bill determinato ad avere suo figlio

Le anticipazioni Beautiful si concludono qui, vi diamo appuntamento su queste pagine per le prossime novità!