Aggiornato al: 18 Ottobre, 2018  Visualizzazioni: 7163

Gomorra 3 anticipazioni 15-12-2017, una guerra spietata! Sangueblù traditore?

La settima e ottava puntata ha visto iniziare lo scontro tra la nuova alleanza e i confederali.

Visualizza Foto

Venerdì 8 dicembre 2017 sono andate in onda su Sky Atlantic HD altre due puntate di Gomorra 3 e si è partiti dalle battute finali del sesto episodio, in cui Genny Savastano annunciava l’inizio di una grande alleanza per fronteggiare i confederali con lo scopo di riconquistare Secondigliano e dintorni.

Nel settimo e ottavo appuntamento, la guerra vera e propria è iniziata, mettendo alla prova Enzo Sangueblù. Stando alle prossime anticipazioni, Enzo potrebbe prendere una clamorosa decisione.

Inizia la guerra contro i confederali

La settima puntata di Gomorra 3 è partita presentando meglio un nuovo personaggio: Valerio detto O’Vucabulà. Il giovane ragazzo arriva dal Vomero e con le sue conoscenze aiuta a far fruttare il capitale di Enzo Sangueblù e Ciro Di Marzio. Non a caso, Valerio conosce numerose persone di alto livello e a loro offre la cocaina comprata dal nuovo clan. Da Enzo e Ciro, il ragazzo compra 5 kg di cocaina e riesce a guadagnarsi la stima del clan. Soprattutto perchè in occasione dello scambio, fa da esca alla polizia, evitando che il clan venga scoperto.

Con l’aiuto di Valerio, il nuovo clan continua a crescere e decide di trasferire il loro covo in una casa più nascosta per evitare problemi con la polizia. Tuttavia, uno dei confederali (Edoardo Arenella) scopre il giro di cocaina di Enzo. Vorrebbe ucciderlo, ma gli altri confederali lo fermano perchè vogliono capire chi c’è realmente dietro. Così Arenella chiede un incontro con Enzo per fargli una proposta, parlando prima con la sorella di Sangueblù. Enzo decide di accettare l’incontro ma rifiuta l’offerta di passare con loro, facendo intendere di essere pronto alla guerra. Intanto, Genny Savastano riesce ad incontrare in segreto la moglie Azzurra.

I confereali in difficoltà! Sangueblù tradisce?

L’ottavo episodio di Gomorra 3 parte con la vendetta dei confederali al “no” di Enzo Sangueblù. Con una bomba, fanno esplodere la pizzeria del ragazzo. Enzo, però, non vuole fermarsi e con la strategia attuata da Ciro Di Marzio e Genny Savastano inizia una serie di avvertimenti ai rivali. Prima prendono il pizzo in quartieri comandati dai confederali e poi, con alcune armi consegnate da Scianel, rapiscono uno dei loro affiliati per scoprire dove si nascondono le armi.

Il piano va a buon fine, tanto che una parte dei confederali inizia a temere l’avanzata di Sangueblù. L’episodio termina con due capi dei confederali che si pongono un quesito: far fuori il clan di Enzo o portarli dalla loro parte? Le anticipazioni delle prossime puntate raccontano la scelta di Enzo che con Valerio inizia la sua ascesa al potere. Inoltre, dovrebbe rivedersi Avitabile che potrebbe pagare il torto fatto a Genny.

Non perdete le prossime anticipazioni per scoprire cosa sucederà nelle prossime puntata di Gomorra 3!

CATEGORIE