Pubblicato il: 08 Novembre, 2018  Visualizzazioni: 317

I Medici 2, trama ultima puntata 13 novembre: Lorenzo acclamato dal popolo

Lorenzo riuscirà a sventare la congiura organizzata da i Pazzi e il popolo che lo chiamerà Magnifico

Visualizza Foto

I Medici, la fiction storica dedicata a Lorenzo il Magnifico torna su Raiuno martedì 13 novembre 2018, con l’ultima puntata della seconda stagione. I Pazzi, arrabbiati per l’ennesima sconfitta, decideranno di uccidere Lorenzo e Giuliano de i Medici. Così organizzeranno una congiura coinvolgendo anche il Papa, il quale fingerà di mandare a Firenze una spedizione di pace. I Pazzi vorrebbero colpire durante una cena di benvenuto indetta da Lorenzo, ma poiché Giuliano non si presenterà, attaccheranno durante la messa al Duomo. L’attacco, sarà violento, Giuliano verrà pugnalato e Lorenzo sarà ferito. Il giovane, però si salverà e quando apparirà, la folla insorgerà contro i Pazzi ed acclamerà il Medici come unico signore di Firenze dandogli l’appellativo di Magnifico.

I Medici, trama ultima puntata: I Pazzi organizzano una congiura contro i Medici

La trama dell’ultima puntata de I Medici ci dice che i Pazzi, non sopportando l’ennesima sconfitta, decideranno di eliminare per sempre i rivali de i Medici. Francesco Pazzi e Salviati si recheranno a Roma per incontrare il conte Montesecco. I tre riusciranno a convincere papa Sisto IV ad organizzare un’ambasciata di pace guidata dal nipote Riario. In realtà la spedizione sarà solo una copertura per andare a Firenze ed uccidere Lorenzo e Giuliano. Giuliano cercherà di mettere in guardia il fratello, ma Lorenzo che sogna la pace per la sua Firenze, organizzerà una cena di benvenuto. I congiurati, accetteranno l’invito e si prepareranno a colpire durante il banchetto, ma poiché Giuliano all’ultimo momento non si presenterà, ed il loro intento è ucciderlo insieme, rimanderanno l’atto criminale alla messa in Duomo alla quale si recherà l’intera famiglia.

I Medici, trama ultima puntata: Lorenzo acclamato dal popolo

I Pazzi, come da programma attaccheranno durante la messa al Duomo e l’attentato sarà violentissimo. Il povero Giuliano verrà pugnalato a morte mentre Lorenzo sarà solo ferito e riuscirà a trovare riparo in sacrestia con sua moglie Clarice e sua madre Lucrezia.  In seguito all’attentato, Jacopo Pazzi, convinto di aver ucciso il rivale, occuperà Palazzo Vecchio e proclamerà una nuova repubblica. Lorenzo, in realtà è vivo e non appena la folla lo vede apparire, insorge contro i Pazzi e nelle strade scoppieranno disordini e violenze inaudite. Salviati, Francesco e Jacopo saranno impiccati alle finistre del Palazzo ed il popolo distruggerà ogni stemma appartenente ai Pazzi.

I Medici, trama ultima puntata: l’appellativo di Magnifico

Lorenzo è colmo di rabbia e di dolore per quanto accaduto, ma l’amico Botticelli e la dolce moglie, Clarice, riusciranno a richiamarlo all’amore e alla misericordia. Sarà proprio grazie al loro intervento che il giovane deciderà di esiliare Guglielmo che è sospettato di essere a conoscenza del piano dei parenti per far fuori i Medici. In seguito al fallimento della congiura da parte de i Pazzi, la folla acclamerà Lorenzo come signore di Firenze e gli darà l’appellativo di Magnifico mentre Botticelli inizierà a dipingere il famoso quadro de la Primavera, ma il Papa è pronto a dichiarare guerra alla signoria di Firenze. Cosa accadrà?

Non perdetevi l’ultimo appuntamento con I Medici 2, in onda su Raiuno, martedì 13 novembre alle 21.30 circa.

CATEGORIE