Pubblicato il: 18 Novembre, 2018  Visualizzazioni: 5802

Il Segreto anticipazioni 20 novembre 2018: Julieta si dichiara colpevole!

La Uriarte confessa quello che è davvero accaduto all’avvocato assunto da Saul

Visualizza Foto

Julieta penserà di non avere scampo! Ma nella puntata de Il Segreto di martedì 20 novembre 2018, le cose potrebbero andare diversamente. Saul ha assunto un ottimo avvocato, grazie anche all’aiuto degli amici. Si tratta di Reneses che svela la sua strategia difensiva alla Uriarte, dicendole quello che dovrà dichiarare. Nel frattempo Emilia sta proseguendo con il suo proposito di saper difendere la sua famiglia, grazia all’aiuto di Tiburcio. Ma allo stesso tempo sta sempre in disparte e non parla con nessuno. Questo comportamento mette in crisi Alfonso che pensa di esserne la causa. Inoltre tardano ad arrivare notizie sulla scomparsa di Nazaria.

Puntate Il Segreto , 20 novembre 2018: la confessione di Julieta

La speranza è l’ultima a morire, dice un vecchio detto. E questo forse potrebbe essere il caso di Julieta. La ragazza accusata di aver ucciso suo padre, è stata arrestata. Le prove contro di lei sembrano inconfutabili, ma Saul non si arrende e cerca di assumere il miglior avvocato per la sua amata. Così a difendere la Uriarte è Reneses, che si reca alla prigione dov’è detenuta la ragazza e le chiede di rivelare solamente a lui, come sono andate realmente le cose. Lei a quel punto confessa di aver colpito il genitore alla testa. Ma rivela che lo ha fatto solo per evitare il peggio. Le sue intenzioni erano di fermarlo, ma lui non si è più ripreso.

Episodio Il Segreto , 20 novembre 2018: Julieta potrebbe salvarsi

Dopo aver sentito la storia di Julieta, l’avvocato Reneses le dice che non saranno quelle le parole che dovrà dire al giudice. Ma confesserà si di averlo colpito, ma che quando lei è andata via, lui era ancora vivo. E infatti la ragazza fa quello che le consiglia il suo legale. L’avvocato riesce così ad ottenere la libertà provvisoria della ragazza, ma solo dietro pagamento di una cauzione. Se troveranno il denaro necessario, poi potrà attendere il processo ai domiciliari. Tutto sembra cambiare volto e per la Uriarte si riaccende la speranza di poter essere ancora libera e vivere finalmente la sua storia d’amore con Saul. Ma ancora ci si chiede chi ha denunciato la lavandaia? Forse è stato abilmente nell’ombra Prudencio?

Trame puntate Il Segreto, 20 novembre 2018: i timori e la tenacia di Emilia

Emilia è ancora molto spaventata per la facilità con la quale il generale Perez De Ayala ha potuto infierire su di lei e sul marito Alfonso. Giura però a se stessa che mai e poi mai qualcuno potrà ancora abusare di lei o avvicinarsi con cattive intenzioni al suo amato. Per questo chiede, come avete visto, a Tiburcio, di insegnarle a lanciare i coltelli. L’uomo acconsente, anche se con qualche perplessità. Al ritorno in paese, la donna non riesce ad essere quella di sempre e come prima, evita di restare in compagnia. Nel frattempo Mauricio teme per la vita della moglie, in quanto ancora non si hanno notizie di lei.

Le anticipazioni de Il Segreto svelano che presto Emilia scoprirà di non essere così sola. Ma nel frattempo Alfonso decide di lasciare il paese , per non dare fastidio alla moglie. Ma dove può recarsi in quello stato e senza esperienza?