Aggiornato al: 04 Ottobre, 2018  Visualizzazioni: 4240

Il Segreto anticipazioni 30 agosto 2018: la morte di Pedro Miranar

A Puente Viejo si sta per dare l’ultimo saluto all’ex sindaco, ma Hipolito combina un grosso guaio

Visualizza Foto

Non si smentisce mai Hipolito, infatti nella puntata Il Segreto di giovedì 30 agosto 2018, il giovane Miranar farà cadere a terra l’urna che contiene le ceneri del padre. Quale sarà la reazione di Dolores quando verrà a saperlo? Nel frattempo Carmelo inizia ad avere dei sospetti su Francisca per quanto riguarda il rapimento del figlio di Severo. Fe intanto riceve una richiesta da Nazaria, la quale teme la reazione del marito se sapesse come stanno le cose. Di cosa si tratta?

Il Segreto anticipazioni 30 agosto 2018: addio a Pedro Miranar

All’emporio è una giornata come un’altra, ma ecco che arriva un pacco dalla Russia che con una lettera allegata, annuncia la morte di Pedro Miranar. Dolores riceve così le sue ceneri contenute in un’urna. La donna sente di non provare nessun cattivo sentimento per l’uomo che l’ha abbandonata, solo dispiacere per la sua scomparsa. Così iniziano i preparativi per il suo funerale, ma ecco che inavvertitamente Hipolito ne combina una delle sue, facendo cadere le ceneri di suo padre che finiscono sul pavimento.

Il Segreto anticipazioni 30 agosto 2018: l’intuizione di Dolores

Hipolito va nel panico e Gracia lo aiuta in fretta e furia a rimettere le ceneri alloro posto, ma nonostante questo Dolores capisce lo stesso che l’urna non è più sigillata e che qualcuno l’ha profanata. Cosa farà la bottegaia? Nel frattempo Carmelo ha una discussione con la Montenegro, la quale si dimostra così malvagia da destare nel sindaco un sentimento di compassione, in quanto non pensava che qualcuno potesse provare tanto odio per un altro essere umano. Teme inoltre che possa essere coinvolta nella sparizione del piccolo Carmelito. Nazaria poi chiede a Fe di mantenere il segreto su come sono andate realmente le cose.

Le prossime anticipazioni Il Segreto vi parleranno delle pretese di Hipolito per onorare il padre che avanzerà direttamente al sindaco di Puente Viejo.