Pubblicato il: 21 Settembre, 2019  Visualizzazioni: 1167

Caso Marco Carta: il cantante non si presenta al processo

È iniziato il processo per il furto delle magliette alla Rinascente, ma il cantante non si è presentato

Visualizza Foto

In questi giorni si è tornato a parlare del presunto furto di Marco Carta e della sua volontà nel richiedere il rito abbreviato. Di recente, c’è stata la prima udienza del processo che lo vede tra gli indagati del furto delle sei magliette alla Rinascente in Milano. Tuttavia, il cantante non si è presentato in tribunale. A spiegare il perché ci hanno pensato gli avvocati, i quali continuano a lavorare per provare la sua innocenza. Intanto, Carta sarà ospite da Barbara d’Urso a Live – Non è la d’Urso.

Caso Marco Carta, il cantante non si presenta all’udienza

Qualche giorno fa, Marco Carta ha fatto sapere di chiedere il rito abbreviato dopo l’accusa del furto delle magliette alla Rinascente. Come hanno fatto sapere gli avvocati, l’intento del cantante è quello di chiudere il prima possibile questa storia, negando quindi di aver deciso di adottare questa procedura (che dimezza di un terzo l’eventuale pena) perché colpevole. Tuttavia, nel corso della prima udienza del processo, Carta non si è presentato. Ci hanno pensato gli avvocati a spiegare il motivo della sua assenza.

LEGGI ANCHE — Furto alla Rinascente, Marco Carta chiede il rito abbreviato: ma non era innocente?

Caso Marco Carta, confermata la presenza da Barbara d’Urso

“Marco era agitato perché non ha mai visto un’aula di un tribunale in vita sua” hanno dichiarato. Naturalmente, il fatto che non sia stato presente alla prima udienza non ha creato problemi e tutto si è svolto regolarmente.  Stando alle voci del web, Marco Carta sarà ospite nella prossima puntata di Live – Non è la d’Urso. La conferma pare essere arrivata in queste ore e vede il cantante pronto a raccontare come sta vivendo questi giorni. Gli ultimi rumors raccontano di un Carta molto provato dalla situazione, in quanto su di lui piovono accuse abbastanza pesanti. Oltre al tribunale, dove il lavoro spetta ovviamente ai suoi avvocati, il cantante avrebbe deciso di difendersi di nuovo in televisione dall’amica Barbara d’Urso.

LEGGI ANCHE — Marco Carta è stato arrestato per furto aggravato

Il tutto per far capire soprattutto agli italiani la sua estraneità dei fatti. Come è reso noto, l’amica che era con lui alla Rinascente quando avvenne il furto, avrebbe chiesto i lavori socialmente utili a seguito dei filmati di sicurezza ottenuti dal pm. Carta, invece, è in attesa del rito abbreviato. Come finirà questa storia?

CATEGORIE