Pubblicato il: 16 Maggio, 2019  Visualizzazioni: 2158

Caso Michele Bravi: il legale del cantante fa chiarezza sull’incidente

Nelle ultime ore, il legale di Michele Bravi ha voluto fare chiarezza dopo l'accusa di omicidio stradale

Visualizza Foto

L’incidente che ha coinvolto Michele Bravi sta facendo ancora molto discutere per le dinamiche e per l’accusa. Non a caso, il giovane cantante è stato accusato di omicidio stradale dopo che nell’impatto è morta una donna. In queste settimane, se ne sono dette di ogni contro Bravi, motivo per cui il suo legale ha voluto fare chiarezza. In particolare, si è reso noto la presunta dinamica dell’incidente e l’attuale stato emotivo del ragazzo dopo questi terribili mesi.

Caso Michele Bravi: parla il legale del cantante

Dopo il terribile incidente in cui una motociclista di 58 anni ha perso la vita, Michele Bravi è praticamente sparito dai social e dalla piazza musicale. L’ultima volta che il ragazzo si è fatto vivo, è stato a marzo su Instagram: “Sto cercando di costruire piano piano la realtà. Vi voglio bene”. A poche settimane dall’accusa di omicidio stradale, è intervenuto il legale di Bravi che ha voluto smentire molte fake news: “Ci è stato notificato da parte della Procura il termine delle indagini. Non c’è quindi nessun processo in atto. Posso dire che ci sono rilevanti elementi di innocenza, in grado di dimostrare la sua estraneità alla determinazione del delitto“. Il legale ha spiegato anche le dinamiche dell’incidente: “Michele non stava facendo un’inversione a U, né una manovra vietata, ma una svolta a sinistra per entrare in un passo carraio. Un fatto confortato dalla Procura.

LEGGI ANCHE — Michele Bravi verrà accusato di omicidio stradale

Caso Michele Bravi, come sta il cantante?

E ancora: “La moto veniva da dietro e ne stiamo analizzando la velocità; Michele nella svolta aveva già impegnato la linea di mezzeria e l’impatto è stato contro lo sportello posteriore dell’auto, lato guidatore. Inoltre, vi era spazio tra l’auto e il margine esterno stradale, in cui la moto avrebbe potuto superare”. Stando alle parole del legale, Michele Bravi sarebbe stato naturalmente segnato dall’incidente stradale. Per tale ragione, il legale del ragazzo avrebbe chiesto sostanzialmente rispetto per quanto accaduto: “Bisogna ricordarsi che si sta parlando di una tragedia. Inutile girarci attorno. Una tragedia che ha colpito la vittima e la sua famiglia come Michele. Eppure in questi mesi ho letto attacchi immotivati a lui, fatti senza una conoscenza degli atti”.

LEGGI ANCHE — Michele Bravi coinvolto in un incidente mortale

Successivamente, ha parlato delle condizioni del giovane cantante: “Michele non ha nessuna misura cautelare da rispettare. È liberissimo e sarà sempre libero. Sta molto male e il suo silenzio è proprio per rispettare le persone coinvolte. Una cosa del genere segna moltissimo. Ma segna anche leggere che molti ti considerano già il responsabile di questo dramma”.

CATEGORIE