Aggiornato al: 05 Ottobre, 2018  Visualizzazioni: 3640

Le Iene, il web insorge contro Nadia Toffa

La conduttrice de Le Iene è finita nella bufera dopo alcune affermazioni sul web

Visualizza Foto

Nelle ultime ore, Nadia Toffa è finita in una vera e propria bufera a causa del suo libro. Da qualche giorno, infatti, la conduttrice ha annunciato il suo nuovo libro “Fiorire d’inverno” in cui parla della sua malattia e della sua voglia di vivere. Tutto molto emozionante, se non per alcune affermazioni della Toffa che hanno lasciato tutti perplessi. La conduttrice ha parlato del cancro come un dono e ha sostenuto che tutti i tumori sono uguali. A chiarire la situazione ci ha pensato la diretta interessata e anche Selvaggia Lucarelli.

Le Iene, Nadia Toffa finisce nella bufera

Da qualche giorno, Nadia Toffa ha annunciato il suo libro “Fiorire d’inverno” in attesa del debutto della nuova edizione de Le Iene in partenza il 30 settembre 2018. Un libro molto interessante che però ha fatto storcere il naso a numerosi fan. Non a caso, per annunciare il suo libro, la Toffa ha pubblicato un lungo post su Instagram in cui ha scritto: “In questo libro vi spiego come sono riuscita a trasformare quello che tutti considerano una sfiga, il cancro, in un dono, un’occasione, una opportunità. Non sospendiamo la vita per colpa del cancro, non diamogliela vinta perché noi siamo più forti. Trasformare il cancro in un dono è possibile. Non si sa chi vincerà. Vivendo lo scoprirò controllo dopo controllo tra qualche anno. Chi ha il cancro sa di cosa parlo”. Delle affermazioni forti, a cui si è aggiunta anche quella de “i tumori sono tutti uguali”. Frasi che hanno alzato un putiferio e che hanno scatenato numerose reazioni.

Le Iene, Selvaggia Lucarelli difende la Toffa?

Tra chi ha puntato il dito contro Nadia Toffa per le frasi “trasformare il cancro in un dono” o “tutti i tumori sono uguali”, c’è chi ha provato a dare un interpretazione alle sue parole. In primis, Selvaggia Lucarelli ha provato a fare chiarezza. La nota blogger ha preso in alcuni momenti le parti della conduttrice, dichiarando che con quelle frasi ha voluto dare conforto a tutti coloro che vivono nella sua stessa condizione. D’altronde, ha sostenuto anche la difesa della Toffa che, agli attacchi ricevuti, ha risposto: “La frase ‘ogni tumore è uguale, stesse difficoltà’ deve essere intesa come ‘la paura è la stessa’ e non ‘la patologia è la stessa’“.

La Lucarelli ha anche dichiarato: “Io capisco cosa intende Nadia, ma avrebbe dovuto dire ‘per me è anche un dono'”. E francamente anche secondo noi sarebbe stato più opportuno fare un discorso del genere….

CATEGORIE