Aggiornato al: 05 Ottobre, 2018  Visualizzazioni: 13381

Verissimo, la tragedia di Marco Bocci: “Un herpes mi ha infettato il cervello”

L’attore romano ha raccontato a Verissimo di aver rischiato la vita a causa di un herpes al cervello

Visualizza Foto

Tantissimi telespettatori ricorderanno che Marco Bocci si assentò per alcune puntate durante il Serale di Amici di Maria De Filippi. In quell’occasione, l’attore che vestiva i panni di giudice fu ricoverato in ospedale per un’infezione non del tutto chiara, di cui poi non si è più parlato. A distanza di tempo, Bocci ha deciso di raccontare quel periodo a Verissimo. Nello studio di Silvia Toffanin, l’attore ha svelato che ha rischiato la vita per un comunissimo herpes partito dalle labbra e arrivato fino al cervello.

A Verissimo il racconto shock di Marco Bocci

Nell’ultima puntata di Verissimo, in studio è arrivato Marco Bocci per raccontarsi e annunciare il suo ritorno in tv con la miniserie Solo 2. L’intervista ha toccato anche argomenti piuttosto tristi, in particolar modo allo stato di salute dell’attore durante la sua esperienza come giudice di Amici di Maria De Filippi. In quel periodo, Bocci fu costretto a lasciare il talent show per ricoverarsi sottoporsi ad alcune cure causate da un’infezione virale. Nessuno, però, fino a oggi sapeva esattamente cosa gli accadde…

L’attore ha rischiato la vita: dichiarazioni drammatiche a Verissimo

Le spiegazioni del caso sono state date invece dal diretto interessato nel corso dell’ultima puntata di Verissimo. Nella trasmissione di Silvia Toffanin, Bocci ha lasciato tutti senza parole: “Un semplice herpes non si è fermato alle labbra, ma è andato fino al cervello. Pensavo di avere una sciocchezza e invece..”. Nello studio della conduttrice, l’attore romano ha spiegato i momenti del ricovero e delle cure. La sua è una malattia rara, ma che certamente non va trascurata. Colpisce soprattutto i bambini sotto i tre anni e gli adulti con infezioni ricorrenti che ne hanno più di cinquanta.

L’herpes che dalla bocca è passato al cervello

I suoi effetti possono essere gravi: febbre a 40°C, cefalee, problemi comportamentali come di linguaggio e di memoria. Il tutto accompagnato da uno stato confusionale, convulsioni o paralisi. La mortalità è un caso ogni cinque, anche se le conseguenze possono essere devastanti: ad esempio danni permanenti. Ma cosa gli ha procurato tutto ciò? Marco Bocci “colpevolizza” in un certo senso lo stress: “Quando fai troppo, il tuo corpo ti dice che forse ti devi riposare un attimo. Quando sei stanco non hai difese immunitarie e il tuo corpo non riesce a proteggersi come dovrebbe”.

Ad ogni modo, l’attore ha fatto sapere di stare bene e di essere tornato nel pieno del suo lavoro, anche grazie alle amorose cure della compagna Laura Chiatti. E i numerosi fan non possono che esserne felici!

CATEGORIE