Pubblicato il: 06 Dicembre, 2018  Visualizzazioni: 1784

Grande Fratello Vip: Alfonso Signorini racconta la sua malattia e si commuove

L'opinionista ha lasciato tutti senza parole in occasione dell'ospitata a CR4: ecco cosa è successo

Visualizza Foto

Mentre il Grande Fratello Vip 3 volge al termine tra cali di ascolti e critiche, Alfonso Signorini è diventato ospite fisso di CR4, il talk show di Rete 4 condotto da Piero Chiambretti. Durante l’ultima puntata, l’opinionista ha lasciato tutti col fiato sospeso quando ha raccontato i momenti in cui ha dovuto affrontare la sua malattia. Il direttore si è commosso davanti a tutti, in quanto quel momento fu davvero difficile per lui, ma che allo stesso tempo gli fece scoprire il vero valore delle cose.

Grande Fratello Vip: Signorini si commuove a CR4

Abituati a vederlo negli studi dei reality più famosi d’Italia, Alfonso Signorini è diventato ormai un ospite fisso di CR4-La Repubblica delle Donne dove non perde occasione per raccontare importanti aneddoti riguardo gli altri ospiti. Nell’ultima puntata, però, è stato lo stesso opinionista a commuoversi quando ha ripercorso i momenti della sua malattia risalente al periodo in cui conduceva Kalispera: “E’ stato un periodo bellissimo che conservo nel cuore. Dopo la fine della trasmissione ho scoperto la malattia”. Un momento che ha lasciato inerme Signorini, il quale ricorda esattamente i primi sintomi. In un’intervista a La Verità, l’opinionista ha svelato: “Il 23 dicembre ero in diretta con Kalispera. Avevo come ospiti Christian De Sica e Sabrina Ferilli e non smettevo di sudare. A mezzanotte avevo 40 di febbre”. E’ proprio quell’istante che l’opinionista capì che c’era qualcosa che non andava. Quei momenti rivissuti a CR4 hanno mostrato un Signorini profondamente commosso.

Grande Fratello Vip: la malattia di Signorini

Proprio dopo quella diretta di Kalispera, Alfonso Signorini decise che era necessario recarsi in ospedale: “Appena terminai quella serata, andai al pronto soccorso del San Raffaele. Mi fecero gli esami, mi diedero un antipiretico e mi mandarono a casa. La mattina dopo, vigilia di Natale, mi chiamarono: ‘Lei ha una leucemia mieloide, non si muova, ci vediamo il 27 per le cure'”. Come un fulmine a ciel sereno, Signorini si ritrovò ad affrontare un ostacolo non previsto. Tuttavia, il direttore del settimanale Chi ha spiegato che quel periodo gli ha mostrato un lato della vita finora non esplorato del tutto: “La malattia mi ha fatto scoprire il vero valore delle cose”. Ad oggi, il peggio è passato e l’opinionista non ha mai perso il sorriso.

E voi, cosa ne pensate? Lo sapevate?