Aggiornato al: 02 Novembre, 2018  Visualizzazioni: 30814

Riunione dei vertici Mediaset: Grande Fratello 15 a rischio chiusura

Il Moige e il Telefono Rosa tuonano, sembra che Mediaset sia intenzionata a prendere provvedimenti

Visualizza Foto

Non sarà una giornata facile per Barbara d’Urso, conduttrice e autrice di questa edizione del Grande Fratello 2018, la quindicesima del reality show più longevo della televisione italiana, e non solo. Sì, perché dopo il comunicato del Telefono Rosa e l’indignazione pressoché generale del web per quello che un po’ tutti i concorrenti stanno facendo all’interno della Casa di Cinecittà, arriva anche il durissimo comunicato del Moige, che fa a Agcom una richiesta che Mediaset dovrà per forza tenere in considerazione.

Ultim’ora, la denuncia del Moige

Il Moige, ovvero il Movimento Italiano dei Genitori, ha chiesto ufficialmente la chiusura del Grande Fratello 15 poiché la trasmissione di Canale 5 mai come quest’anno sarebbe veicolo di esempi e modalità di comportamento diseducativi e violenti. Ovviamente ci si riferisce alla lite tra Baya Dame e Aida Nizar, ma anche al bullismo dei concorrenti (quasi) tutti contro la spagnola, alle minacce terribili e agli scherzi a dir poco di cattivo gusto, oltre che alle infinite parolacce pronunciate dai ragazzi.

Richiesta ufficialmente la chiusura del reality show

A poche ore dalla messa in onda della terza puntata del Grande Fratello 2018, quella durante la quale la conduttrice e autrice Barbara d’Urso ha promesso pubblicamente di fare chiarezza e di punire severamente chi ha sbagliato (senza peraltro mai pentirsi), il Movimento Italiano dei Genitori ha chiesto dunque tramite una nota ufficiale diretta all’Agcom e al Comitato Media e Minori che si ponga fine a quello che viene definito un “tristissimo spettacolo, squallido, che viola ogni elementare principio di decenza”.

Vertice straordinario Mediaset per decidere il da farsi

Ecco le parole precise del comunicato del Moige, oggetto – pare – di una riunione d’urgenza dei vertici Mediaset: “Il Grande Fratello continua a violare, palesemente e senza alcun ritegno, ogni elementare principio di decenza non più solo televisiva ma umana, scegliendo scientemente di creare situazione di scontro con personaggi discutibili che offendono non solo la dignità di tutti gli spettatori, ma anche la memoria delle numerose vittime di violenza e bullismo, dei loro genitori e familiari”.

Segue la richiesta di chiusura del reality show già caldeggiata da molti utenti del web a causa di questa vicenda bruttissima, che supera di gran lunga il canna-gate dell’Isola dei Famosi 2018.

CATEGORIE