Pubblicato il: 23 Dicembre, 2017  Visualizzazioni: 4821

Una vita anticipazioni 27 dicembre 2017, Cayetana e la lettera shock a Manuela

La terribile ex istitutrice non perde occasione per vendicarsi dell'antica complice di tante malefatte

Visualizza Foto

Teresa vede avvicinarsi a grandi passi il momento dell’esecuzione di Cayetana e in questa puntata della telenovela Una Vita la vedrete pronta a tutto pur di sottrarre l’amica alla morte coinvolgendo anche l’intero condominio. Ursula scopre che Guadalupe ha scritto a sua figlia Manuela, e legge la lettera a Cayetana in convento.

In questo modo la donna scopre così che ad Acacias la odiano tutti. Nel frattempo, le domestiche della soffitta fanno un regalo a Servante: ecco di cosa si tratta e la trama dettagliata di questo episodio!

La battaglia di Teresa

Il giorno dell’esecuzione di Cayetana è ormai vicino e Teresa, disperata per il destino della sua amica, cerca con tutti i mezzi a sua disposizione di salvarla dalla pena di morte. La Sierra organizza infatti un’assemblea pubblica in favore della figlia di Fabiana, per sensibilizzare i concittadini e dare maggiore forza alla richiesta di indulto. Durante il pubblico comizio, la prima a prendere la parola è una determinata ed appassionata Leonor, che fa un accorato appello per sostenere l’abolizione della pena capitale.

In seguito, Teresa rilascia su suggerimento di Fernando un’intervista alla stampa in cui ha rivelato tutti i misfatti di cui si è macchiato Mauro per riuscire ad incastrare Cayetana. Quindi, ella racconta a Felipe di aver vuotato il sacco, suscitando grande apprensione nell’avvocato. La carriera di Mauro, infatti, è seriamente compromessa dal momento che, pur di vedere l’odiata nemica dietro le sbarre, egli è andato ben oltre i limiti consentiti dalla legge.

Ennesima mortificazione

Nel frattempo, Ursula riesce ad impossessarsi della lettera che Guadalupe ha scritto di nascosto a sua figlia Manuela; credendo ingenuamente che ella sia ancora viva, la donna le si è rivolta sperando che la giovane possa convincere suo fratello Pablo a non montare più a cavallo. Nella lettera, Guadalupe informa poi Manuela della condanna a morte di Cayetana, e scrive che nel condominio ne sono tutti felici. L’ex istitutrice, allora, si reca in convento per parlare con la condannata: il suo scopo è quello di leggerle questa lettera per umilarla ulteriormente.

Madre Ascension, dunque, va nella cella di Cayetana e la prende in giro comunicandole che è arrivata una sua cara amica per farle visita. Quando Cayetana si troverà davanti Ursula, capirà che la situazione sta davvero precipitando e rimane esterrefatta nello scoprire di essere circondata da tanto odio. Questo è il risultato degli indegni comportamenti di cui ella si è resa responsabile nel corso degli anni.

Una gioia per Servante

Intanto, mentre Mauro offre a Felipe di lavorare come pubblico ministero, nel condominio accadono cose piuttosto singolari. Servante è ancora furioso per la faccenda del paso doble “La nina di Cabrahigo”, da lui composto per Lolita e successivamente ceduto ad un musicista. La bomba era scoppiata quando il brano aveva fatto da colonna sonora alla festa di addio al celibato in onore di Leandro, e così Trini suggerisce alle domestiche della soffitta un gesto che potrebe fare molto piacere al simpatico custode di Acacias. 

Le donne, dunque, gli regalano un disco del brano, con tanto di copertina, naturalmente finta, dove è riportata la sua firma. Una piccola soddisfazione per il marito di pazienza, che avrebbe voluto il giusto riconoscimento al suo genio, visto che il brano, da lui ceduto senza corrispettivo, sta diventando un vero e proprio successo.

CATEGORIE