Pubblicato il: 19 Luglio, 2019  Visualizzazioni: 1036

Anticipazioni Una Vita puntata, 23 luglio 2019: la prova per Blanca che Moises è vivo

Grazie ad un ciondolo Samuel e Diego riusciranno a fornire a Blanca la prova che il suo bambino non è morto

Visualizza Foto

Samuel e Diego Alday dimostreranno a Blanca che il piccolo Moises è vivo. Nella puntata di Una Vita di martedì 23 luglio 2019, infatti, i due fratelli faranno vedere a Blanca il ciondolo che le è stato rubato durante l’aggressione avvenuta prima del parto, e che si trovava nel convento dove Ursula si recava ogni notte e dove c’era sicuramente il bambino. Nel frattempo, Flora fa una inquietante scoperta su El Pena, mente Ursula riceve una lettera che reca lo stemma dei Koval, ed è per questo profondamente turbata.

Anticipazioni Una Vita puntata martedì 23 luglio 2019: il segreto di Pena

Dopo aver deciso di salvare Paquito per impedire il suo licenziamento, ed essersi assunta la responsabilità del bacio che c’è stato fra loro, Flora fa una scoperta sconvolgente. El Pena, ossia il vero Inigo Cervera, tiene conservate alcune fotografie di suo fratello Ignacio (che tutti chiamano appunto Inigo). Questo vuol dire senza dubbio che l’uomo nasconde qualcosa. L’ipotesi più accreditata è che egli non soffra in realtà di alcuna amnesia, ma aspetti il momento giusto per poter smascherare la coppia di fratelli che ha assunto l’identità sua e di sua moglie. Cosa accadrebbe dunque se Pena, che per giunta è palesemente attratto dalla giovane Flora, rivelasse la verità?

LEGGI ANCHE – Ursula finisce al manicomio!

Episodio Una Vita martedì 23 luglio 2019: una lettera per Ursula

Ursula riceve una lettera che la turba profondamente; si tratta una missiva che reca lo stemma dei Koval, la sua famiglia di origine; tutto ciò che riguarda il suo passato è per la ex istitutrice motivo di grande angoscia, perché riporta alla luce ricordi che ella ha cercato di cancellare e che forse sono all’origine della sua malvagità. A inviare la lettera è stato Riera, che, innamorato di Carmen, ha rotto con la Dicenta dopo quello che ha cercato di fare alla sua amata. Cosa ci sarà mai scritto in questa misteriosa missiva? Intanto, dopo la rivelazione di Leonor a proposito di Cristina, nel condominio Acacias regna l’indignazione. Nonostante questo, però, Ursula non si arrende, e mantiene il suo atteggiamento fiero e minaccioso nei confronti di chiunque.

LEGGI ANCHE – Il ritorno di un personaggio molto amato

Una Vita spoiler 23 luglio 2019: una prova importantissima

Samuel mostra a Diego un oggetto appartenente a Moises, anzi a Blanca; si tratta del ciondolo “chiama angeli” strappatole dai banditi al momento dell’aggressione durante la fuga. I due fratelli si precipitano allora da Blanca , momentaneamente ospite di Leonor , e le consegnano l’oggetto. Questa è la prova che il piccolo Moises è vivo, e che a rapirlo è stata Ursula. A questo punto, però, bisogna capire dove cercare il bambino. La giovane si convincerà che i due le dicono la verità, o continuerà a volersi flagellare rinchiudendosi addirittura in una clinica psichiatrica, come sua madre sta cercando a tutti i costi di fare?

LEGGI ANCHE – La rabbia di Blanca contro la madre

Per scoprire come andrà a finire non vi resta che continuare a consultare le prossime anticipazioni Una Vita.