Pubblicato il: 27 Luglio, 2019  Visualizzazioni: 2780

Anticipazioni Una Vita, puntata 31 luglio 2019: un furto dietro la commedia di El Pena

Emerge finalmente la verità sulla messinscena organizzata dal figlio dell’esploratore Cervera, che sembra avere qualcosa da nascondere

Visualizza Foto

El Peña sarà definitivamente smascherato nella puntata di Una Vita di mercoledì 31 luglio 2019. Si scoprirà infatti il motivo per il quale egli ha architettato la sua messinscena, ed i fratelli Barbosa gli restituiranno La Deliciosa sebbene egli neghi la sua vera identità. Rosina, saputo che le erbe del suo giardino guariscono dall’insonnia, pensa immediatamente di commerciarle sul mercato, mentre Ursula ritira finalmente la denuncia contro Paquito.

Anticipazioni Una Vita puntata mercoledì 31 luglio 2019: un gioco sporco

Finalmente è venuta fuori la verità sul piano del vero Inigo Cervera, alias El Peña. L’uomo voleva fare in modo che a pagare per il furto della statua di una divinità indiana da lui compiuto fosse Ignacio Barbosa, che noi conosciamo come Inigo, facendo leva sullo scambio di identità. Un misterioso indiano sta infatti cercando Cervera, che non ha mai conosciuto fisicamente, e sappiamo che si tratta di una persona estremamente pericolosa. Flora e Inigo, nel corso della festa organizzata a La Deliciosa, hanno informato tutti di essere fratello e sorella, e rivelato che è il vero Inigo , lasciando quest’ultimo senza parole. Lui ha ovviamente negato la sua identità, ma ormai i due fratelli Barbosa non vogliono più saperne delle sue bugie, e gli restituiscono la gestione della cioccolateria.

LEGGI ANCHE – Dov’è Moises?

Episodio Una Vita mercoledì 31 luglio 2019: il commercio delle erbe

Il furbo Jacinto ha cominciato a smistare le erbe del giardino di Rosina a Servante ed a Lolita per curare la loro insonnia. I due sembrano andare completamente su di giri quando assumono queste sostanze, così anche Casilda, domestica degli Hidalgo e cugina di Jacinto, decide di provarle. Anche Rosina, saputo di questa strana ricchezza che proviene dal suo girdino, vuole provarle, ma non solo. La mente commerciale della donna pensa subito a come lucrare sulla vicende, tanto che ella comincia a pensare di poter vendere le erbe come rimedio per l’insonnia…

LEGGI ANCHE – Ursula messa al muro dalla figlia

Una Vita spoiler 31 luglio 2019: un’opera buona

Per salvare Paquito, il maturo vigilante del quale si era invaghita, Flora si è assunta la responsabilità completa del bacio che si sono scambiati; in questo modo ella spera di evitargli il licenziamento, chiesto dall’inflessibile e spietata Ursula Dicenta. La confessione di Flora, che per giunta è risultata essere la sorella, e non la moglie, di Inigo, dovrebbe salvare all’uomo il posto di lavoro, ma intanto la denuncia a suo carico dovrebbe essere ritirata. Così, le domestiche della soffitta pensano di aiutare Paquito, e chiedono ad Ursula di ritirare la denuncia. Dopo un po’ di inevitabile battaglia, la Dicenta finalmente si convince, e asseconda le richieste delle domestiche: Paquito può conservare il suo incarico.

LEGGI ANCHE – Samuel tradisce Ursula

Vi aspettiamo prossimamente su queste pagine con le prossime imperdibili anticipazioni Una Vita!