Pubblicato il: 15 Ottobre, 2019  Visualizzazioni: 777

Anticipazioni Una Vita: Samuel accusa Telmo di violenza

Il giovane Alday farà di tutto per potersi liberare dello scomodo sacerdote che protegge Lucia

Visualizza Foto

Le anticipazioni di Una Vita rivelano che Ursula si troverà di nuovo sotto lo sguardo pieno di odio di tutti i residenti di calle Acacias. Infatti la donna perderà improvvisamente la protezione di padre Telmo, accusato di violenza. Il sacerdote ha rapito Lucia per sottrarla all’avidità ed imbrogli di Samuel e portata in un eremo. I due passeranno lì dentro la notte, ma la cugina di Celia cadrà addormentata in un sonno molto profondo dopo aver assunto, inconsapevolmente, un sonnifero molto potente. Samuel avvertirà la Guardia Civile della scomparsa della ragazza e del prelato. I due, il giorno dopo, verranno ritrovati, all’interno della costruzione religiosa, completamente privi di vestiti. Questo farà si che il giovane Alday, lanci una pesantissima accusa contro Telmo, quella di aver violentato Lucia.

Una Vita anticipazioni : Telmo rapisce Lucia

Padre Telmo, dopo aver ben compreso che Samuel Alday, nonostante abbia iniziato a mostrarsi sempre più gentile, disponibile e galante verso Lucia, non nutre in realtà alcun sentimento d’amore verso la ragazza ma è interessato solo ed esclusivamente ad impossessarsi di tutta la sua cospicua eredità, decide di proteggere la ragazza da questo pericolo. Il sacerdote metterà in atto un piano dopo aver ricevuto la confessione da Jimeno Batan, lo strozzino che ha in pugno il fratello di Diego, su ciò che il signorino gli ha detto. Cioè, che presto potrà riuscire a pagare tutti i suoi debiti con lui sposando Lucia, che ha una rendita mensile per tutta la vita ed alla quale i genitori, i marchesi di Valmez, hanno anche lasciato una cospicua eredità.

LEGGI ANCHE – Telmo nelle mani di Samuel

Anticipazioni Una Vita: Telmo rinchiuso in un monstero

Nonostante le accuse ventilate da Samuel, Lucia non può dire se realmente è stata violentata oppure no perchè ha passato tutta la notte in un sonno profondo dovuto ad un potente sonnifero che le è stato dato.