Pubblicato il: 07 Ottobre, 2018  Visualizzazioni: 5739

Uomini e Donne gossip, il dramma di Nicola Panico: ecco come è morto suo padre

Nel passato dell'ex fidanzato di Sara Affi Fella c'è un dramma di cui pochissime persone (tra cui l'ex tronista) sono a conoscenza

Visualizza Foto

Nel passato di Nicola Panico c’è un dramma terribile che può spiegare molte cose sul perché il ragazzo si sia fatto abbindolare dalla ex Sara Affi Fella, accettando di tutto e facendo quello che lei gli diceva. Sì, perché il padre di Nicola – di cui il ragazzo parla spesso, e sul quale la tronista giurava spesso per farsi credere – è morto anni fa: non una morte qualunque, perché è stato ucciso. A quanto pare il calciatore del Venafro era presente quando è successo il fattaccio è il padre è morto tra le sue braccia.

Gossip Uomini e Donne, il dramma di Nicola Panico

La notizia dell’assassinio del padre di Nicola Panico è venuta fuori perché il ragazzo, come molti influencer e personaggi di Uomini e Donne e Temptation Island, ha attivato un’opzione di Instagram che consente ai follower di fare domande a cui poi si risponde pubblicamente. Mesi fa, sollecitato da una di queste domande, Nicola ha confessato che suo padre è stato ucciso, non è semplicemente morto come aveva dichiarato l’anno scorso a Temptation Island, quando aveva detto una bugia per proteggere la famiglia.

Un’altra menzogna nella vita del calciatore: ecco come è morto davvero suo padre

Ecco cosa raccontava l’ex fidanzato di Sara Affi Fella, su Instagram qualche mese fa, quando ancora viveva nell’ombra, fingendosi single mentre la ragazza sul trono fingeva a sua volta di cercare l’amore: “Come ho perso mio padre? Questa domanda me la fanno tutti. L’anno scorso a Temptation Island ho mentito. Dissi che lui aveva avuto un incidente d’auto… Sembrava quasi che mi vergognassi di quello che è successo in realtà. Alcune notti ancora ci penso e mi trovo pentito di non averlo detto subito. Mio padre in realtà fu sparato vicino casa ed io ero a due passi”.

Uomini e Donne gossip, Nicola sempre più solo e triste

Il calciatore campano, che dopo aver svelato tutto durante una puntata di Uomini e Donne pare stia ancora peggio di prima, ha proseguito così: “Avevo solo 20 anni e alle 2:22 del 22 gennaio 2004, la mia vita è cambiata. Se credo in Dio? da piccolo di più. Da quando ho visto mio padre morire ho iniziato a farmi mille domande. Leggo molto e vedo tanti documentari sulla religione. Ad oggi credo in un’entità superiore ma non so se è il nostro Dio, quello in cui tutti crediamo”. Insomma, una tragedia che ci fa capire moltissime cose.

E fa capire anche perché Maria De Filippi non ha inveito ulteriormente su questo ragazzo che ha sbagliato ad appoggiare la ex nel suo piano folle, ma forse l’ha fatto davvero per amore, perché lei era una delle cose più importanti che aveva.