Aggiornato al: 17 Agosto, 2018  Visualizzazioni: 8692

News Uomini e Donne, la confessione di Valentina: “Stavo per morire”

Valentina Dallari si è confessata a cuore aperto raccontando qualcosa in più dei giorni terribili dell'anoressia

Visualizza Foto

Valentina Dallari è tornata a parlare della sua malattia e anche questa volta, come nel corso dei precedenti racconti su Instagram, non si è risparmiata, raccontando per filo e per segno come stavano realmente le cose. L’ex tronista di Uomini e Donne, infatti, per l’anoressia ha rischiato addirittura la morte: il suo peso si aggirava intorno ai 37 chili, e se fosse scesa ancora difficilmente sarebbe sopravvissuta. Un racconto drammatico, il suo, che però potrebbe aiutare molte ragazze nella sua situazione.

News Uomini e Donne, Valentina Dallari si confessa nel corso di un’intervista

Ed è proprio per questo motivo, per fare in modo che altre ragazze che si riconoscono nella sua stessa lotta contro l’anoressia possano decidere di curarsi come ha fatto lei, che l’ex tronista di Uomini e Donne (che in questi mesi di lotta ha incassato più volte la solidarietà della redazione e di un suo ex corteggiatore amatissimo, Mariano Catanzaro, che è poi diventato tronista) ha deciso di rilasciare al settimanale Nuovo in edicola questa settimana un’intervista che lascia il segno, dura ma vera.

News Uomini e Donne, il drammatico racconto dell’ex tronista: “Stavo morendo”

Valentina Dallari non ha usato mezzi termini, ammettendo: “Per l’anoressia ho rischiato di morire”. E, cosa più importante, l’ex tronista ci ha tenuto a precisare che nessuno guarisce da solo, ma che anzi farsi aiutare è fondamentale per uscirne: Chi soffre di questo male deve farsi aiutare.  Un giorno ti svegli e hai due possibilità: vivere o soccombere. Mi sento sempre sul filo del rasoio. So solo che voglio riprendermi tutto quanto con gli interessi. Quando arrivi in clinica ti senti un alieno”.

News Uomini e Donne, l’ex tronista spera di essere d’aiuto a chi sta soffrendo come lei

Determinante, per Valentina, è stato l’aiuto della sorella, a cui deve molto, e dei genitori, cui si è riavvicinata dopo un periodo di dissapori in cui non andavano d’accordo: “Sei circondato dalla malattia. Lasci casa tua e abiti lì per un tempo indeterminato. Le sfide sono i pasti e la bilancia lunedì mattina. Tutto girava intorno al mio corpo. Ho rischiato la vita. Un giorno mia sorella ha deciso che era ora di smettere, mi ha preso e mi ha portato in varie strutture. Mi hanno detto che nelle mie condizioni fisiche era necessario il ricovero”.

“Vorrei aiutare chi soffre di questa patologia” ha concluso la ex protagonista del trono classico di Uomini e Donne, non senza una certa commozione. “Spero di far capire che c’è sempre una possibilità per andare avanti”.