Pubblicato il: 25 Agosto, 2018  Visualizzazioni: 5572

News Uomini e Donne, Valentina Dallari abbandona la clinica: “Ho paura”

Si è concluso il percorso terapeutico dell'ex tronista di Uomini e Donne, che però ha una gran paura del futuro

Visualizza Foto

Tutti ormai sanno cosa ha passato Valentina Dallari, il dramma dell’ex tronista di Uomini e Donne e la conseguente decisione di ricoverarsi in una clinica per malati di anoressia. Qualche ora fa, però, la bella deejay bolognese ha deciso di lasciare la struttura in cui è stata ricoverata per ben otto mesi. Ovviamente non l’ha fatto per sua decisione, ma in accordo coi medici che l’hanno seguita durante tutto questo percorso di recupero della salute, sia fisica che mentale, visto che l’anoressia colpisce entrambe.

News Uomini e Donne, Valentina Dallari lascia la clinica

Dopo che negli ultimi mesi le è stato concesso di abbandonare la clinica tutti i week-end per tornare ai suoi affetti, all’amata famiglia e al fidanzato, oggi Valentina Dallari ha annunciato che finalmente il momento tanto atteso è arrivato. “Mancano meno di 4 giorni al mio ritorno a casa” ha annunciato l’ex tronista di Uomini e Donne, confermando che i rumors erano fondati e che effettivamente tra pochissimo potrà lasciarsi alle spalle questo capitolo dolorosissimo e ricominciare a vivere davvero.

News Uomini e Donne: “Ho paura”, ammette la ex tronista

Tuttavia l’anoressia è una malattia subdola: è sempre in agguato, anche quando sembra che vada tutto bene, ed è per questo motivo che è importante non abbassare mai la guardia. Questo l’ex protagonista del programma di Maria De Filippi lo sa benissimo, e infatti ammette di avere un po’ paura. “Sono passati quasi 8 mesi” ha scritto sui social. “Ho paura ma sono anche tanto emozionata. Devo ringraziare Dio se sono ancora qua a poterlo scrivere. Credete in voi stessi, sempre. Ce la farete“.

News Uomini e Donne, i giorni della malattia

Ancora una volta, poi, la tronista ha deciso di tornare sul passato, sui giorni della malattia, probabilmente perché così facendo è consapevole di dare una mano a chi invece ancora sta combattendo. “Quando arrivi in clinica ti senti un alieno. Sei circondato dalla malattia. Lasci casa tua e abiti lì per un tempo indeterminato. Le sfide sono i pasti e la bilancia lunedì mattina”, ha raccontato l’ex di Andrea Melchiorre, che ha anche ammesso: “Un giorno mia sorella ha deciso che era ora di smettere, mi ha preso e mi ha portato in varie strutture. Mi hanno detto che nelle mie condizioni fisiche era necessario il ricovero”.

E quella decisione è stata decisamente provvidenziale!